Seleziona la tua lingua

Cosa fare nelle Alpi francesi
Europa

Cosa fare nelle Alpi francesi

Sia in inverno che in estate, le zone montuose dell’Europa centrale offrono un’ampia gamma di destinazioni e attività per tutti. Ecco perché noi di Civitatis abbiamo deciso di svelarvi cosa vedere e fare nelle Alpi francesi.

La parte orientale della Francia e, in particolare le Alpi, affascina chiunque la visiti. Dagli appassionati di sport invernali agli amanti delle escursioni in montagna e della fotografia naturalistica, le Alpi francesi non deludono mai, e l’offerta di attività è davvero vasta anche in Svizzera e in Italia, i vicini d’oltralpe.

Se state programmando un viaggio nella regione alpina della Francia e siete in cerca di ispirazione, ecco a voi alcuni spunti interessanti selezionati per voi. Siete pronti? Partiamo!

Chamonix

Alpi francesi a Chamonix
Scorcio delle Alpi francesi a Chamonix

Un buon punto di partenza è sicuramente Chamonix-Mont-Blanc. Infatti, questa città dell’Alta Savoia è considerata la capitale delle Alpi francesi ed è il punto di partenza di molte attività alpine.

Se la vostra idea è quella del caratteristico villaggio di montagna, Chamonix soddisferà tutte le vostre aspettative. La sua architettura, infatti, è quella tipica della regione: case a graticcio, strade pittoresche con vista sulle immense montagne…

Naturalmente, grazie alla sua posizione, Chamonix è anche una delle grandi capitali dello sci alpino. È famosa soprattutto per l’après-ski, cioè le attività che si svolgono normalmente dopo una bella sciata, come spa, degustazioni, happy hour e tanto altro. Quale posto migliore per cominciare a scoprire cosa fare nelle Alpi francesi?

L’Aiguille du Midi

L’Aiguille du Midi
L’Aiguille du Midi, sul Monte Bianco

Vi abbiamo convinti? Ottimo, perché abbiamo grandi piani per voi: un’escursione a Chamonix con visita all’Aiguille du Midi, il punto panoramico più alto delle Alpi francesi, a 3842 metri sul livello del mare!

Per salire su questo picco, che appartiene al massiccio del Monte Bianco, il modo più semplice è prendere la funivia dell’Aiguille du Midi, un mezzo di trasporto molto comodo anche per gli escursionisti. Il tragitto in cabina prevede anche una fermata a Plan de l’Aiguille, una stazione intermedia situata a 2310 metri di altitudine dalla quale partono numerosi percorsi di trekking. Insomma, avrete l’imbarazzo della scelta!

Monte Bianco

Scorcio del Monte Bianco
Scorcio del Monte Bianco

Quando si pensa alle vette alpine, la mente va inevitabilmente al Monte Bianco, la montagna più alta delle Alpi. Questo colossale massiccio, situato tra Francia e Italia, con i suoi 4807 metri è uno dei grandi paradisi alpinistici d’Europa. Il numero impressionante di escursionisti che hanno tentato di scalarla, infatti, ha sicuramente contribuito alla leggenda di questa cima.

Oltre ai sentieri escursionistici alpini, il Monte Bianco offre molte altre alternative. Un’altra delle sue grandi attrazioni, infatti, è la salita ai suoi vari punti panoramici, dai quali è possibile fotografare gli incredibili paesaggi delle cime innevate delle Alpi francesi.

Per i più intrepidi, invece, proponiamo di contemplare i paesaggi alpini… Volando! Se rientrate in questa categoria, vi consigliamo di partecipare a un indimenticabile giro in elicottero sul Monte Bianco.

Grenoble e Chambéry

Paesaggio innevato delle Alpi
Paesaggio innevato delle Alpi

Altre imperdibili destinazioni nelle Alpi francesi sono Grenoble e Chambéry. La prima, capoluogo del dipartimento dell’Isère, è molto popolare tra gli sciatori e gli alpinisti. Tuttavia, la città offre molte altre attrazioni, come la famosa funivia, l’imponente fortezza della Bastiglia e il Museo Dauphinois, la cui mostra sulla cultura popolare alpina è ospitata in un affascinante ex convento. Se desiderate conoscere i principali monumenti della città in modo comodo e originale, potete prenotare un tour di Grenoble in segway.

Invece Chambéry è un piccolo villaggio savoiardo con strade pittoresche e un’inconfondibile atmosfera alpina. La Fontana degli Elefanti, la basilica-cattedrale di San Francesco di Sales e il castello dei Duchi di Savoia sono le sue tre principali attrazioni. Anche in questo caso, vi offriamo la possibilità di percorrere la città in modo alternativo e divertente con un tour di Chambéry in segway.

Scoprire l’Italia e la Svizzera dalle Alpi francesi

Courmayeur
Courmayeur

Se state pensando a cosa fare nelle Alpi francesi e sapete già come muovervi, una buona opzione è quella di raggiungerle dal nostro paese oppure dalla Svizzera. Una delle nostre mete alpine più popolari e più vicine alla Francia è senza dubbio Courmayeur. Questa romantica località, famosa per le sue case in legno, offre dei magnifici panorami delle Alpi… E quale modo migliore per contemplarli se non acquistando un biglietto per la funivia del Monte Bianco?

Un’altra destinazione altamente consigliata per visitare le Alpi è la Svizzera. Nel caso del Paese elvetico, a pochi chilometri dal confine francese, abbiamo interessanti e imprescindibili destinazioni come Ginevra. Sede di numerose istituzioni internazionali, la città si distingue per l’emblematico Jet d’Eau, oltre che per i suoi numerosi parchi e giardini. Se volete esplorare la città al completo e partecipare a una mini crociera per contemplare il paesaggio alpino, un’interessante opzione è quella di prenotare un tour panoramico di Ginevra, che comprende un giro in barca sul lago Lemano.

Annecy, la Venezia delle Alpi francesi

Annecy, la Venezia Alpina
Annecy, la Venezia Alpina

Per concludere questo suggestivo itinerario alpino, non poteva mancare Annecy, conosciuta come la Venezia delle Alpi francesi. Questa città dell’Alta Savoia, infatti, è attraversata da numerosi canali che le conferiscono un fascino molto particolare. Inoltre, il lago di Annecy è considerato uno dei laghi più puliti del mondo, con degli scorci da favola tutti da scoprire.

Come abbiamo visto, le Alpi francesi offrono un’ampia gamma di opzioni che rendono questa zona una delle più attraenti al mondo, combinando perfettamente natura, sport e romantici borghi da cartolina.

Altro in

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.