Seleziona la tua lingua

7 consigli per un turismo sostenibile
Consigli

7 consigli per un turismo sostenibile

Oggi vogliamo darti 7 consigli per un turismo sostenibile, consapevoli che anche tu, come noi di Civitatis, ti prendi cura dell’ambiente anche quando sei in viaggio. Perché se c’è qualcosa che non va mai in vacanza, è proprio la nostra coscienza ecologica.

Che sia una gita fuori porta o un tour di parecchi giorni, sono tanti i piccoli gesti che possiamo mettere in pratica per fare la differenza: continua a leggere e ti sveleremo quali sono!  

1. Porta con te la tua borraccia

Ridurre i residui di plastica è un modo di fare turismo responsabile.
Borraccia riutilizzabile

Quando viaggiamo consumiamo una percentuale maggiore di acqua imbottigliata, generando una gran quantità di residui di plastica.

Per rispettare l’ambiente, ti consigliamo di utilizzare una borraccia, che potrai riempire ogni volta che vorrai. Ecco allora che, in una splendida e assolata giornata di agosto a Roma, potrai visitare le sue piazze più belle, dissetandoti come si deve nel rispetto del pianeta.

2. Pedalare, uno dei 7 consigli per un turismo sostenibile

Muoversi in bicicletta è un’opzione eco-friendly.
Muoversi in bicicletta, un’opzione eco-friendly

Gli itinerari in bicicletta sono diventati un must del turismo responsabile, perché l’utilizzo del trasporto non motorizzato è fondamentale per ridurre le emissioni di CO2.

In una città come Torino, per esempio, dove il centro storico è totalmente pianeggiante, non c’è niente di meglio che in tour in bici. Conoscere il capoluogo piemontese senza inquinare non è mai stato così semplice.

3. L’ecologia si siede a tavola

Assaggiare la gastronomia locale è uno dei 7 consigli per un turismo sostenibile.
La gastronomia locale è un’opzione ecosostenibile

Dimmi come mangi e ti diremo che ecoturista sei. Assaggiare la gastronomia locale, infatti, è uno dei 7 consigli per un turismo sostenibile, perché contribuirai all’impiego di prodotti a chilometro zero, che prevedono un minor utilizzo di trasporti e imballaggi superflui.

Le opzioni sono tante, da un delizioso tour gastronomico nella capitale del Messico ad un corso di cucina georgiana a Tbilisi, passando per una cena con una famiglia indiana in quel di Jaipur Civitatis ti apre le porte delle cucine del mondo!

4. Turismo sostenibile in spiaggia

Mantenere le spiagge pulite è uno dei 7 consigli per un turismo sostenibile.
Mantenere le spiagge pulite, uno dei 7 consigli per un turismo sostenibile

Purtroppo, mari e litorali inquinati sono all’ordine del giorno. Tuttavia, praticando un turismo responsabile, si possono ridurre i residui che minacciano la salute del nostro pianeta.

Se per esempio, dopo un’escursione all’Acropoli di Selinunte, raggiungerai le sue fantastiche spiagge per fare un tuffo in mare, ricordati di non lasciare rifiuti sulla sabbia e di usare una crema solare ecosostenibile. Così, aiuterai a proteggere l’ecosistema marino della Sicilia e non solo: la Terra intera ringrazierà.

5. Viva i mezzi pubblici

L’uso del trasporto pubblico è sinonimo di turismo responsabile.
Usa il trasporto pubblico, pratica il turismo responsabile!

L’uso dei mezzi pubblici è fondamentale per ridurre l’inquinamento atmosferico, soprattutto in metropoli come Mosca, Seul o New York, dove ogni giorno si spostano milioni di persone, turisti compresi.

Hai appena assistito ad una messa Gospel ad Harlem, nella Grande Mela, e ti attende una visita all’Empire State Building, all’altro capo di Manhattan? L’opzione più ecologica per spostarti è la metropolitana!

6. Consigli per un turismo sostenibile che rispetta gli animali

Rispettare gli animali è un gesto di turismo responsabile.
Rispettare gli animali è un gesto di turismo responsabile

Gli amanti della natura e degli ecosistemi più remoti del pianeta sanno bene che la prima regola dell’amore è il rispetto, anche quando si tratta di ambiente.

Stai pensando, ad esempio, di esplorare il Rio delle Amazzoni con un tour di due giorni? Ricordati di essere rispettoso verso gli animali autoctoni, le piante endemiche e le usanze della zona.

7. Souvenir artigianali per un turismo responsabile

Acquistare souvenir artigianali.
L’acquisto di souvenir artigianali è un contributo all’economia locale

Sapevi che i manufatti artigianali sono più ecologici di un souvenir qualsiasi? Uno dei 7 consigli per un turismo sostenibile è, dunque, l’acquisto di artigianato locale, un modo per aiutare l’economia locale e frenare l’inquinamento ambientale.

In luoghi come Marrakech, ad esempio, è facile acquistare prodotti di questo tipo nella sua Medina. E nel mercato Masai di Nairobi, non avrai che l’imbarazzo della scelta. Così facendo, porterai a casa un oggetto tipico fatto a mano contribuendo a una buona causa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *